Tre vantaggi sul Cloud che ti conviene sapere (1 di 3)

Le aziende italiane si stanno interrogando da alcuni anni sui vantaggi del passaggio al Cloud, ma sono ancora troppe le imprese che, nonostante gli indiscutibili benefici in termini di risparmio e di flessibilità che il mercato propone, non riescono a fare il grande salto.

Come mai? La causa di questo vero e proprio blocco psicologico è da ricercare in alcuni luoghi comuni che circolano, prima di tutto in rete, a proposito del Cloud.

Ma come può un General Manager informarsi correttamente e operare scelte consapevoli senza scambiare i fatti con le opinioni (troppo spesso provenienti da chi ignora la materia)?

Proviamo a fare un po’ di chiarezza prendendo come esempio il prodotto Microsoft Office 365.

  1. Office 365 non è solo il pacchetto Office utilizzabile solo online.

È molto di più. Si tratta, infatti, di una famiglia di servizi basati sul Cloud che prevede, per esempio, un servizio di posta elettronica e calendari (Exchange Online); strumenti per la collaborazione, la sincronizzazione e la condivisione di file aziendali (Share Point Online e OneDrive for Business); un programma per le chiamate vocali, l’instant messaging e le conference call (Skype for Business); un device per la collaborazione sui Social Network (Yammer). A tutto questo bisogna aggiungere i già noti strumenti del pacchetto Office già installati nel dispositivo e che sono quindi utilizzabili anche offline.

  1. Spostando i dati nel Cloud risparmi sui costi di manutenzione della tua infrastruttura.

Casomai, si riducono i costi e il tempo impiegato nella manutenzione dell’hardware e nell’aggiornamento del software. Pensa a quante risorse potrai dirottare su strategie per la crescita aziendale, anziché tenerle bloccate per la gestione della tua infrastruttura locale.

  1. Tenere i dati in locale non è più sicuro che affidarli al Cloud.

Le parole CryptoLocker, WannaCry e Ransomware dovrebbero da sole far venire i capelli dritti a qualunque imprenditore: dietro la questione sicurezza si insidiano spese in termini di tempo e di denaro che qualunque azienda vorrebbe poter destinare ad altro, dormendo sonni più tranquilli.

La soluzione Microsoft Office 365 sfrutta un team dedicato che utilizza strumenti con i più alti standard di settore.

Conservare file sul Cloud, al contrario di ciò che si pensa, significa proteggere i propri dati da attacchi esterni sui propri device, estremamente più esposti e vulnerabili.

 

Se ti è rimasto ancora qualche dubbio sui benefici che puoi ottenere passando al Cloud, contatta direttamente chi da anni ha già efficacemente affrontato questa scelta: noi non faremmo mai marcia indietro!

Overcloud